Federazione Italiana Canoa Turistica

Editoriale

La Federazione Italiana Canoa turistica Vi invita a consultare l'elenco degli editoriali pubblicati.
Cliccando sul titolo desiderato fra quelli elencati qui di seguito, potrete prendere visione di maggiori dettagli e specifiche sull'editoriale in questione.


•  Portoghesi? no, italiani!

Ciao a Tutti,
sono in una fase di rilassamento, dopo oltre 50 ore, chiamamole di impegno, a Sesta Godano, nel leggere la mail di Ettore Ivaldi sull'Adigemarathon in cui lamenta la numerosa presenza di portoghesi ( Italiani) mi rendo conto con vivo disappunto, che tra le tante cose che ho dimenticato a casa, mi sono dimenticato in loco di fare l'iscrizione al Raduno  d'Autunno sul Vara.
Mi corre l'obbligo morale di scusarmi, con il Presidente Maccioni e con gli altri Membri del Canoa Club Cagnacci Bagnati, che  con non poche difficoltà, basti pensare che in zona era scattato lo stato di Allerta 2, per cui  ogni manifestazione di qualsiasi tipo viene sospesa /vietata, proprio con non poche difficoltà sono rimaste sul campo in attesa, non solo di migliori eventi, ma per dare accoglienza a chi  doveva arrivare, fornire informazioni, e notificare il divieto di navigazione.
Il mio vetusto corpo (ahimè) è stanco, la mente non di meno, così mi trovo a pensare  alla mia situazione odierna, in cui  mi ritrovo controvoglia ad ammettere che sono stato portoghese... scroccone.
Ebbene si, noi Italiani abbiamo il brutto vizio di usare termini quanto mai impropri, come  appunto... portoghese,  il termine  per me più giusto e scoccrone, scoccrone di raduno.
C'è modo e modi di scoccrare nei raduni, uno è l'acqua, quando i rilasci sono fonte di accordi, tra parti contraenti, un altro è scroccare un passaggio per il recupero, sia che sia di altri Canoisti, che organizzato e pagato come per l'Adigemarathon, scroccare un ristoro, oppure un pasto (ho lasciato il buono pasto a... vattelapesca) sfruttando la generosità di chi sta fornendo un servizio a chi... a chi ha pagato, caro scroccone non freghi l' Organizzazione freghi i tanti Canoisti, che correttamente hanno pagato, i tuoi stessi Amici.
Scroccare è essere presenti, perchè  questo Raduno (in senso lato) è una vetrina, e tu ti metti in mostra, sei riverito, salutato, insomma fai la parte di uno che partecipa al pari di un tronista di (terza classe), perchè i tronisti veri vengono invitati (leggasì Molmenti), ed a loro viene dato spazio nei momenti importanti, come la serata d'apertura all 'Adigemarathon od alle premiazioni, alla cena ufficiale, ecc.ecc.
Ebbene si, ho fatto presenza, ma non ho fatto numero ( non mi sono iscritto ) i numeri sono invece molto importanti per chi Organizza, al di la della misera moneta, i numeri sono importanti per rapportarsi con le Amministrazioni Pubbliche, con che rilascia l'acqua, con gli sponsor, quando mai se ne trovano.
Sperando che l'arterio non mi perseguiti, faccio attraverso questo forum  promessa formale, che al prossimo Raduno sul Vara , farò una doppia iscrizione per lavarmi l'onta  di questa mia negligenza, sperando di essere compreso e perdonato.
Quel Khan del Gengis